Mobilità Sostenibile - Muoversi nel XXI Secolo : La Fondazione Polo Universitario Grossetano presenta il libro del Professor Stefano Maggi

Giovedì, 22. Aprile 2021, 17:00
Contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'evento è: Confermato

Categoria: Arte Letteratura e Musica

“Mobilità sostenibile: muoversi nel XXI secolo” è il titolo del libro che Stefano Maggi, professore di Storia Contemporanea presso il dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena, presenterà giovedi 22 aprile alle ore 17 su Meet, nell’ambito del programma di eventi della Fondazione Polo Universitario Grossetano.

Il tema della mobilità è trattato nel testo edito da Il Mulino, collana Farsi un’idea, analizzandone la storia, lo sviluppo, il mercato, nonché le abitudini e la cultura, per valutarne poi gli aspetti ambientali, sociali ed economici; l’autore analizza il caso italiano, ma estende la visuale sulle cifre e sulle buone pratiche a livello europeo, inquadrando inoltre la situazione italiana in rapporto ai Paesi del mondo per i numeri della mobilità e per le analogie e particolarità.

Nel libro viene messo in evidenza che non di rado viene fatto del mezzo privato un uso irrazionale, con spostamenti talvolta inutili, o che comunque potrebbero essere effettuati con altri mezzi; inoltre si è lasciato che il traffico motorizzato di persone e di merci si espandesse senza controllo, con il risultato che le città sono invase da auto, a scapito dei mezzi pubblici e nel completo disinteresse per chi si sposta a piedi od in bicicletta.

"La mobilità sostenibile deve derivare soprattutto da un cambiamento nei comportamenti, cioè dobbiamo imparare a muoverci prima di tutto a piedi, poi in bicicletta, poi con i mezzi pubblici - a partire dal treno, visto che siamo nell'Anno Europeo delle Ferrovie - infine in auto o moto quando non se ne può fare a meno. Per questo cambiamento, occorre avere marciapiedi e sempre più aree pedonali, piste ciclabili, trasporti pubblici efficienti", spiega il prof. Maggi, “Si tratta di un tema su cui gli interessi commerciali hanno fatto da padrone, creando bisogni indotti. Timide politiche di mobilità sostenibile si sono conosciute soltanto negli ultimi anni, quando si è iniziato a parlare di sviluppo sostenibile, ma sono ancora molto indietro rispetto alle esigenze della salute.”

Il prof. Maggi dialogherà sul tema della mobilità sostenibile con Federico Maria Pulselli, professore di Chimica dell’Ambiente e dei Beni Culturali del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell'Ambiente dell’Università di Siena, con Eleonora Belloni, professoressa di Storia dello sviluppo del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena e con il Professor Giampiero Joime dell’Osservatorio per lo Sviluppo Sostenibile della Maremma e Coordinatore del Progetto territoriale Life for Silver Coast.


La partecipazione alla conferenza è gratuita.