Il Maggio dei libri: incontro con Giulia Caminito

Biblioteca Civica Falesiana Piombino

Giovedì, 6. Maggio 2021, 21:15 - 22:30
L'evento è: Confermato

Categoria: Arte Letteratura e Musica
Comune di Piombino

Giovedì 6 maggio prende il via l’undicesima edizione del Maggio dei Libri 2021 con un'ospite di eccezione, la candidata al premio strega Giulia Caminito che presenterà il suo ultimo libro “L'acqua del lago non è mai dolce” edito da Bompiani nel 2021.
Insieme alla Biblioteca Civica Falesiana e all’associazione culturale Assaggialibri che hanno organizzato l’evento, saranno presenti gli studenti dell’ISIS Carducci-Volta-Pacinotti
di Piombino.


L'acqua del lago non è mai dolce è l’ultimo dei tre romanzi della giovane scrittrice romana, tutti insigniti di premi e prestigiosi riconoscimenti: l’esordio è stato con La Grande A (Giunti 2016), vincitore del Premio Bagutta opera prima, Premio Berto e Premio Brancati giovani, seguito nel 2019 da Un giorno verrà (Bompiani, vincitore del Premio Fiesole Under 40).


Con il nuovo romanzo, tra i 12 finalisti del Premio Strega 2021, Giulia Caminito propone un’opera di grande attualità, fortemente contemporanea che riesce a dare al tempo stesso una visione poetica e uno sguardo ostinato su una provincia, quella romana e sulle mille difficoltà della vita proletaria attraverso il vissuto di una ragazzina.


A proposito del libro Giulia Caminito dichiara che “non è una biografia, né una autobiografia, né una autofiction, questa è una storia che ha ingoiato frammenti di tante vite per provare a farne una narrazione, il racconto degli anni in cui sono cresciuta, dei dolori che ho solo circumnavigato e di quelli che ho attraversato. [...].”


Tutto ha inizio con Antonia, donna forte e determinata che mantiene da sola quattro figli e un marito rimasto disabile dopo un infortunio sul lavoro. Non piega mai la testa di fronte alle avversità ed è sempre in lotta contro le prevaricazioni altrui. La sua onestà, il senso quasi maniacale del dovere la conducono a pretese sempre più stringenti verso Gaia, unica figlia femmina, con l’aspirazione di condurla ad un futuro diverso.

La richiesta più pressante è di un continuo severo impegno nello studio in modo da forgiare una personalità capace di fronteggiare le insidie che li circondano. Gaia docilmente si sottomette ma nel suo Io un’altra Gaia sta crescendo, pronta a debordare con violenza inaspettata (come l’acqua quando tutto riempie). Giulia Caminito dà vita a un romanzo ancorato nella realtà e insieme percorso da un’inquietudine radicale, che fa di una scrittura essenziale e misurata, spigolosa e poetica l’ultimo baluardo contro i fantasmi che incombono.

Il lago è uno specchio magico: sul fondo, insieme al presepe sommerso, vediamo la giovinezza, la sua ostinata sfida all’infelicità.


L’incontro si svolgerà sulla pagina Facebook della Biblioteca Civica Falesiana a partire dalle 21.15. Gli spettatori potranno intervenire commentando in diretta.

Biblioteca Civica Falesiana Piombino

Via Appiani n.32

Piombino

57025