GoStats provides website analytics

Maremma in Festa

Il portale degli eventi, feste, sagre e manifestazioni in Maremma

Inserisci Gratis i tuoi eventi con un click anche su Facebook e Twitter 

Paolo Spaccamonti e Cristian Naldi

Sabato 28 Ottobre 2017, 22:30

di maremmainfesta

Chitarrista e compositore di ricerca, Paolo Spaccamonti non ha mai perso occasione per affiancare alla propria attività solista collaborazioni di prestigio, dai reading con il giornalista Maurizio Blatto alle sonorizzazioni di film muti commissionate dal Museo del Cinema come Rotaie e Drifters (quest'ultimo in duo con Ben Chasny / Six Organs Of Admittance) , documentari quali Vite da recupero e Una storia di trasporto e il film Neve Rosso Sangue, presentato al Torino Film Festival del 2015 . Numerosi sono poi i risultati su disco: l’lp Spaccamombu, fusione in studio con i romani Mombu, lo split LP con Stefano Pilia e nel 2014 la musicassetta Burnout con Daniele Brusaschetto. Oltre a incroci con Damo Suzuki (CAN), Fabrizio Modonese Palumbo (Larsen), Chicco Bertacchini (Starfuckers), Bruno Dorella (Ronin, Ovo), Offlaga Disco Pax, Gup Alcaro ed i video-artisti Masbedo e Donato Sansone, che non fanno che aggiungere ad un curriculum in solitario già di assoluto livello, come testimonia l’accoglienza ai primi due album, Undici Pezzi Facili e Buone Notizie, oltre al terzo Rumors, uscito nella primavera del 2015 ed accolto entusiasticamente da pubblico e critica come uno dei migliori dischi dell'anno. L'inizio del 2016 lo vede tornare sul palco con quelli che ormai sono due abituali collaboratori come il già citato Stefano Pilia e la violoncellista canadese Julia Kent , per la sonorizzazione dal vivo di C'era una volta di Carl Theodor Dreyer, sempre su commissione del Museo del Cinema di Torino. A fine anno pubblica in solo vinile la colonna sonora del film I CORMORANI , esordio alla regia di Fabio Bobbio, composta insieme al trombettista Ramon Moro mentre ad aprile 2017 è uscito l' lp TORTURATORI, disco composto a quattro mani con il musicista americano Paul Beauchamp.


Cristian Naldi, classe 1981, diplomato al conservatorio "Frescobaldi" di Ferrara in chitarra jazz. Condivide con Paolo Mongardi il progetto impro-drone FulKanelli (split tape con Belokurov/Marziano per Lemming Records e HYSM?, Gennaio 2012 e CD edizione ferro e legno per Lemming Records, Offset Records e Blinde
Proteus, Ottobre 2012). Da marzo 2013 è chitarrista live per Simona Gretchen nel tour del suo ultimo disco, Post-Krieg. Da novembre 2013 è il nuovo chitarrista dei Ronin. Condivide con Giovanni Lami il progetto elettroacustico Mise En Abyme. Da ottobre 2014 è chitarrista dell’ensemble Byzantium Experimental Orchestra.
Da circa due anni ha intrapreso la strada del solismo. Il primo lavoro, SPETTRO, è una sintesi dei suoi campi di interesse: la musica scritta,
l'improvvisazione, la distorsione. Il secondo lavoro, RURALE - in uscita per Boring Machines nel 2017 - unisce composizioni originali e arrangiamenti di brani dal repertorio classico di Gabriel Fauré, Dmitri Shostakovich, Arvo Part, Henryk Gorecki."

Luogo 
Il Club dell'Olmo
Via dell' Olmo 16
Santa Fiora
58037

0
Shares